Zona B: La Guida Della 33^ Giornata Di Serie B | Mondo PengWin
menu

ZONA B

ZONA B: LA GUIDA DELLA 33^ GIORNATA DI SERIE B

Zona B è il programma di approfondimento sportivo che analizza tutte le partite di calcio di Serie B attraverso la voce di Anna Maria Baccaro.

Ecco statistiche, pronostici e quote di tutte le squadre: lo studio esclusivo di Anna Maria Baccaro.

 

Vai allo Studio completo Serie B

COMO BARI, SABATO ORE 14:00

COMO BARI

Como Bari, tra successi e disfatte al Sinigaglia per decidere il campionato

Il Como continua a fare incetta di punti, consolidando il suo posizionamento al secondo posto in classifica grazie alla vittoria ottenuta sul campo del Catanzaro. Grazie a questo successo, la distanza dal Parma è di sole 5 lunghezze. I lariani stanno vivendo un momento di grande forma, con quattro vittorie nelle ultime cinque partite.  Al contrario, il Bari continua a deludere, reduce dall'ennesima sconfitta contro la Cremonese. Gli ultimi risultati avvicinano il Bari alla zona pericolosa dei playout, trovandosi a pari punti con lo Spezia e il Cosenza, sebbene sia al momento fuori dagli spareggi per la retrocessione grazie alla migliore differenza reti. Nonostante una serie negativa di sole due vittorie nelle ultime sette partite, sembra che il tecnico Iachini non sia in pericolo di essere esonerato.

Partita importantissime per entrambre. I padroni di casa sono favoriti: 1X + multigol 1-4.

PISA FERALPISALO', SABATO ORE 14:00

PISA FERALPISALO'Pisa Feralpisalò, i leoni del Garda in terra toscana per tentare il colpaccio

Ancora una volta, il Pisa di Aquilani incassa una sconfitta in trasferta. Il trend dei toscani lontano dalle mura di casa non è entusiasmante. Contro il Brescia, i nerazzurri hanno subito un pesante 3-1. A poco è servito il gol di Torregrossa. Una sconfitta, quella incassata lo scorso week end, che ridimensiona momentaneamente le speranze play off. D'altra parte, la Feralpisalò continua a lottare per la permanenza in campionato, reduce dal pareggio nello scontro diretto con il Cosenza. C'è ancora tanta strada da fare, ma i leoni del Garda non mollano e non verranno di certo in pace all'Arena Garibaldi. La Feralpi rimane comunque in lizza, sperando di mantenere il buon rendimento in trasferta, avendo ottenuto tre vittorie consecutive lontano dal proprio campo.

Motivazioni importanti da entrambe le parti. Nessuno regalerà niente. C'è da aspettarsi una gara frizzante: Gol.

COSENZA PALERMO SABATO ORE 16:15

COSENZA PALERMO

Cosenza Palermo, sfida made in sud al Marulla

Il Cosenza affronta di nuovo l'incubo retrocessione dopo il pareggio esterno contro la FeralpiSalò. Entrambe le squadre, per ovvi motivi, erano a caccia di vittoria, con i padroni di casa in vantaggio due volte grazie alla doppietta di LaMantia, ma entrambe le volte pareggiati dai lupi, prima con una spettacolare rovesciata di Tutino e poi dalla rete di Antonucci per il 2-2 finale. Dopo due sconfitte consecutive, il punto conquistato è il primo da quando William Viali ha preso il posto di Caserta sulla panchina dei rossoblù. Tuttavia, la crisi del Cosenza è iniziata prima del cambio di allenatore, con 8 partite senza vittorie e solo 3 punti sopra la zona retrocessione. Al Marulla, il Palermo, rinfrancato dal pareggio interno contro la Sampdoria, sfida il derby del sud. Dopo essere andati in svantaggio, i rosanero ribaltano la gara con le reti di Brunori e Mancuso, prima del pareggio di Darboe. Con 8 punti di vantaggio sulla nona posizione, il Palermo mira ai playoff, ma deve migliorare la difesa, la terza peggiore del torneo con 47 reti subite.

La posta in palio è alta ed entrambe proveranno a fare la partita: X o Gol.

VENEZIA BRESCIA, DOMENICA ORE 16:15

PALERMO SAMPDORIA

Venezia Brescia, lo scontro al vertice al Penzo

Il Venezia ha raccolto solo un punto nelle ultime due partite, dopo la sconfitta interna contro la Reggiana e il pareggio senza gol contro l’Ascoli. Al Del Duca, gli arancioneroverdi hanno iniziato bene con Gytkjaer, ma non hanno mantenuto il ritmo, mentre i padroni di casa si sono difesi con ordine fino al fischio finale. Nonostante il distacco dalla capolista rimanga invariato, le recenti prestazioni negative hanno fatto scivolare i veneti dal secondo al quarto posto. La promozione diretta è ancora possibile, distante solo 3 punti, ma il tecnico Vanoli deve rafforzare la difesa. Al Penzo arriva il Brescia, in forma dopo due vittorie consecutive. Dopo aver battuto il Cosenza ed il Pisa, i biancazzurri salgono al settimo posto, aumentando il distacco dalla nona posizione a 3 punti. Il merito va in gran parte al tecnico Maran, che ha conquistato 32 punti in 20 partite.

Entrambe dovranno dare il massimo per fare punti che potrebbero valere una stagione: O2.5.

RIEPILOGO DELLO STUDIO SERIE B

SCOPRI TUTTI I PRONOSTICI

ESITI

Articoli correlati

ZONA B: LA GUIDA DELLA 38^ GIORNATA DI SERIE B

09-05-2024

Leggi di più

ZONA B: LA GUIDA DELLA 37^ GIORNATA DI SERIE B

04-05-2024

Leggi di più
Ricorda che il gioco è vietato ai minori di 18 anni e di giocare sempre e solo quello che puoi permetterti di perdere. Su questo portale sosteniamo un’idea di gioco responsabile e consapevole: divertirsi usando sempre la testa. Fai in modo che un’eventuale sconfitta non ti tolga mai il sorriso dal viso. Promesso?
PROMETTO