PRONOSTICI CALCIO VENEZIA-CAGLIARI: ROSSOBLÙ APPESI A UN FILO | Mondo PengWin
menu

PRONOSTICI CALCIO VENEZIA-CAGLIARI: ROSSOBLÙ APPESI A UN FILO

SERIE A
22 MAG 2022
21:00

Il Cagliari si presenta al Penzo in cerca di un’improbabile salvezza: la permanenza in Serie A è a fortissimo rischio, ma i rossoblù ci credono ancora.

VENEZIA-CAGLIARI, COMPARAZIONE QUOTE SCOMMESSE

Di seguito la comparazione completa delle Quote sui principali operatori di Scommesse Sportive Online suggeriti da Pengwin.

Le quote propendono verso la squadra sarda: l’affermazione casalinga è data a 4.60, il pareggio a 3.90, mentre il successo rossoblù vale 1.70 volte la posta.

ORGOGLIO VENEZIA, NIENTE IMPRESA PER I SARDI

Il Venezia frena clamorosamente la Roma sull’1-1: nonostante la matematica retrocessione, i veneti bloccano i giallorossi sul pareggio e concludono con orgoglio la propria esperienza in Serie A. Il Cagliari, invece, non riesce a centrare l’impresa e resta inchiodato a quota 29: per conquistare la salvezza, serve vincere (a meno di clamorosi ribaltoni a Salerno) e sperare che l’Udinese blocchi la corsa della Salernitana.

TANTE ASSENZE NEI VENETI, PAVOLETTI CON JOAO PEDRO

Posizione in classifica

# Squadra Pg Pt
20° Venezia 37 26
18° Cagliari 37 29

Statistiche stagionali

6 Vittorie

23 Sconfitte

8 Pareggi

Goal Fatti: 34

Goal subiti: 69

Media Goal Fatti: 0.92

Media Goal subiti: 1.86

Forma

Venezia

D

Roma 1 - 1 Venezia
14-05-2022

W

Venezia 4 - 3 Bologna
08-05-2022

L

Salernitana 2 - 1 Venezia
05-05-2022

L

Juventus 2 - 1 Venezia
01-05-2022

L

Venezia 1 - 3 Atalanta
23-04-2022

Cagliari

L

Venezia 1 - 3 Inter
15-05-2022

D

Salernitana 1 - 1 Venezia
08-05-2022

L

Venezia 1 - 2 Hellas Verona
30-04-2022

L

Genoa 1 - 0 Venezia
24-04-2022

W

Venezia 1 - 0 Sassuolo
16-04-2022

Scontri diretti

1

SERIE A

Venezia - Cagliari

01 OTT 2021

1

Posizione in classifica

# Squadra Pg Pt
20° Venezia 37 26
18° Cagliari 37 29

Statistiche stagionali

6 Vittorie

20 Sconfitte

11 Pareggi

Goal Fatti: 34

Goal subiti: 68

Media Goal Fatti: 0.92

Media Goal subiti: 1.84

QUI VENEZIA:

Gli arancioneroverdi riescono a fermare la Roma, uscendo imbattuti dall’Olimpico. Tanta fortuna per i veneti, ma anche un pizzico di rimpianto per quell’obiettivo svanito progressivamente giornata dopo giornata. Okereke conferma la buona annata, siglando il settimo gol in campionato, imbeccato dal solito Aramu, leader tecnico del Venezia. Complessivamente soddisfatto Soncin, che ha mostrato tutto il proprio dispiacere per l’epilogo finale: “Abbiamo dimostrato di poter mantenere la categoria. Ci abbiamo messo il cuore e la sofferenza, sicuramente siamo stati fortunati ma alla fine abbiamo rischiato anche di vincere. Ringrazio i ragazzi, hanno dato tutto, dispiace per la retrocessione”. I padroni di casa proveranno a dare battaglia anche contro il Cagliari, per concludere al meglio la propria avventura in Serie A. Tuttavia, il mister dovrà rinunciare a diversi titolari, a causa delle squalifiche di Vacca, Okereke e Kiyine: i tre saranno sostituiti da Svoboda, Peretz e Cuisance. Le fasce verranno presidiate da Mateju e Haps, anche se resta viva l’opzione Ulmann. Non convocati Aramu, Henry, Nsame ed Ebuehi.

I migliori siti con i loro relativi
bonus di benvenuto

QUI CAGLIARI:

I sardi cedono ai campioni d’Italia, abbandonando ben presto l’idea di sorpasso alla Salernitana. I colpi di Lautaro Martinez affondano il Cagliari, troppo inferiore tecnicamente e incapace di imporre il proprio gioco. La sconfitta brucia: i rossoblù tornano a non essere padroni del proprio destino e per centrare la permanenza nel massimo campionato italiano servirà un miracolo sportivo. Mister Agostini si è espresso sulla trasferta di Venezia: “Queste gare si preparano sempre male, la squadra deve avere tranquillità e sicurezze, credo che sia la cosa migliore da fare e non farsi dominare dalle paure”. Il tecnico potrebbe giocarsi anche la riconferma, in caso di salvezza all’ultima curva: per centrare l’impresa, verso una maglia da titolare Pavoletti, che si candida per affiancare Joao Pedro. In cabina di regia, Marin parte in vantaggio su Nandez, mentre nel pacchetto arretrato Lykogiannis (a segno contro l’Inter) dovrebbe essere confermato, spedendo in panchina Lovato. Pronti a subentrare a gara in corso sia Keita che Pereiro.

LE PROBABILI FORMAZIONI

Venezia (3-5-2): Maenpaa; Svoboda, Caldara, Ceccaroni; Mateju, Cuisance, Ampadu, Peretz, Haps; Nani, Johnsen. Allenatore: Soncin.

Cagliari (3-5-2): Cragno; Altare, Ceppitelli, Lykogiannis; Bellanova, Rog, Marin, Grassi, Dalbert; Joao Pedro, Pavoletti. Allenatore: Agostini.

ECCO I PRONOSTICI E I CONSIGLI PIU' INTERESSANTI DI VENEZIA-CAGLIARI

Numeri e curiosità:

Il Cagliari non vince in Serie A con il Venezia dal 1966: da allora, i sardi hanno collezionato 3 pareggi e 3 sconfitte contro la compagine veneta.

In caso di risultato positivo, il Venezia resterebbe imbattuto per 3 giornate consecutive: non accade da novembre 2021.

Si affrontano le due squadre che hanno collezionato meno punti (entrambe a quota 4) nelle ultime 10 giornate.

Il Cagliari ha subito almeno una rete in 21 delle ultime 22 partite giocate in campionato.

 

 

 

La disamina finale:

Il Cagliari è obbligato a vincere per mantenere vive le residue speranze di salvezza: i sardi riusciranno a portare a casa il bottino pieno, conducendo il match fin dalle battute iniziali e mostrando uno spirito diverso rispetto alle ultime uscite. I rossoblù realizzeranno almeno due reti, a distanza di tre mesi dall’ultima volta. Attenzione a Joao Pedro: il capitano sente il peso della responsabilità e fornirà il suo contributo in termini di reti.

Per il pronostico di Pengwin, clicca qui.

Comparatore bonus

Di seguito la comparazione dei migliori Bonus dei principali operatori di Scommesse Sportive Online suggeriti da Pengwin.

Dicci come andrà a finire!

1
X
2

--

--

--

1
X
2

Ricevere i pronostici e i consigli di Pengwin è semplice e gratuito. Se vuoi ricevere gli aggiornamenti in tempo reale iscriviti al canale Telegram.

scopri di più
Ricorda che il gioco è vietato ai minori di 18 anni e di giocare sempre e solo quello che puoi permetterti di perdere. Su questo portale sosteniamo un’idea di gioco responsabile e consapevole: divertirsi usando sempre la testa. Fai in modo che un’eventuale sconfitta non ti tolga mai il sorriso dal viso. Promesso?
PROMETTO