PRONOSTICI CALCIO SALERNITANA-MILAN: TESTA-CODA ALL’ARECHI | Mondo PengWin
menu

PRONOSTICI CALCIO SALERNITANA-MILAN: TESTA-CODA ALL’ARECHI

SERIE A
19 FEB 2022
20:45

A Salerno, il fanalino di coda granata ospita i rossoneri, primi della classe: appuntamento sabato ore 20:45.

SALERNITANA-MILAN, COMPARAZIONE QUOTE SCOMMESSE

Di seguito la comparazione completa delle Quote sui principali operatori di Scommesse Sportive Online suggeriti da Pengwin.

Le quote propendono nettamente verso il Milan: il segno 1 è dato a 9.00, la X a 5.10, mentre il 2 vale 1.33 volte la posta.

COLANTUONO ESONERATO, I ROSSONERI BALZANO IN VETTA

La Salernitana impatta la seconda partita consecutiva, pareggiando lo scontro diretto a Marassi. Un punto che serve a poco, allontana ulteriormente i granata dalla zona salvezza e costa a Stefano Colantuono la panchina. Il Milan, invece, vince la sfida dell’ora di pranzo con la Sampdoria: successo di misura, ma che permette ai ragazzi di Pioli di salire in vetta alla classifica, complice il pareggio tra Napoli e Inter.

ESORDIO PER DAVIDE NICOLA

Posizione in classifica

# Squadra Pg Pt
20° Salernitana 23 13
Milan 25 55

Statistiche stagionali

3 Vittorie

17 Sconfitte

4 Pareggi

Goal Fatti: 17

Goal subiti: 56

Media Goal Fatti: 0.71

Media Goal subiti: 2.33

Forma

Salernitana

D

Genoa 1 - 1 Salernitana
13-02-2022

D

Salernitana 2 - 2 Spezia
07-02-2022

L

Napoli 4 - 1 Salernitana
23-01-2022

L

Salernitana 0 - 3 Lazio
15-01-2022

W

Hellas Verona 1 - 2 Salernitana
09-01-2022

Milan

W

Salernitana 1 - 0 Sampdoria
13-02-2022

W

Salernitana 4 - 0 Lazio
09-02-2022

W

Inter 1 - 2 Salernitana
05-02-2022

D

Salernitana 0 - 0 Juventus
23-01-2022

L

Salernitana 1 - 2 Spezia
17-01-2022

Scontri diretti

2

SERIE A

Salernitana - Milan

04 DIC 2021

0

Posizione in classifica

# Squadra Pg Pt
20° Salernitana 23 13
Milan 25 55

Statistiche stagionali

17 Vittorie

4 Sconfitte

4 Pareggi

Goal Fatti: 50

Goal subiti: 26

Media Goal Fatti: 2

Media Goal subiti: 1.04

QUI SALERNITANA:

I campani hanno accolto il nuovo allenatore, dopo l’esonero di Stefano Colantuono: si tratta di Davide Nicola, che torna a sedersi su una panchina a qualche mese di distanza dall’ultima esperienza (sempre granata, al Torino). Il mister si è presentato, mostrando subito la proverbiale grinta che lo contraddistingue: “Le motivazioni non devono essere superiori solo perchè affrontiamo una grande squadra, è l'idea di noi stessi che deve venire fuori a prescindere dall'avversario. Vogliamo sentirci capaci di ottenere l'obiettivo con coraggio, capacità e organizzazione”. La Salernitana, in settimana, ha ricevuto anche una notizia che trasmette un barlume di speranza: la sfida che inizialmente era stata assegnata a tavolino all’Udinese dovrà essere giocata e i granata hanno anche recuperato il punto di penalizzazione. Il compito del nuovo tecnico parte dalla capolista Milan: per provare lo sgambetto, Nicola si affiderà al 4-3-3 con Ederson, Coulibaly, Radovanovic in mezzo al campo, mentre il tridente offensivo sarà guidato dalla classe di Ribery. Al suo fianco, qualche dubbio: sono vivi i ballottaggi Bonazzoli-Perotti e Mousset-Djuric, con i primi favoriti sui secondi.

I migliori siti con i loro relativi
bonus di benvenuto

QUI MILAN:

Il Milan è la nuova capolista della Serie A: il successo sulla Sampdoria targato Rafael Leão porta con sé tante sensazioni positive in vista del prosieguo della stagione. Pioli ha elogiato il portoghese, senza risparmiargli una tiratina d’orecchie: “è un giocatore eccezionale con delle grandi caratteristiche. Ma non deve accontentarsi. Non si deve accontentare del gol, deve correre fino alla fine come fanno i suoi compagni”. Leao va ancora a sprazzi nel corso delle partite: se trovasse la giusta continuità, il Milan ha davanti a sé un potenziale fenomeno. La rete del portoghese è stata propiziata dall’assist di Maignan, portiere tutto fare che blinda la porta rossonera, ma è utile anche in fase di impostazione. Bene Messias e Giroud, che non sono riusciti a trovare la via del gol solo a causa di un Falcone in stato di grazia. A Salerno, Pioli ritrova Theo Hernandez, con Calabria che agirà a destra, mentre la coppia in mediana potrebbe essere Tonali-Kessiè: l’ivoriano, coperto di fischi a San Siro, sembra ormai destinato a lasciare il Diavolo. Ancora out Ibrahimovic: confermato unica punta Giroud. 

LE PROBABILI FORMAZIONI

Salernitana (4-3-3): Sepe; Mazzocchi, Fazio, Dragusin, Ranieri; Ederson, Coulibaly, Radovanovic; Mousset, Bonazzoli, Ribery. Allenatore: Nicola.

Milan (4-2-3-1): Maignan; Calabria, Tomori, Romagnoli, Hernandez; Tonali, Kessie'; Messias, Diaz, Leao; Giroud. Allenatore: Pioli.

ECCO I PRONOSTICI E I CONSIGLI PIU' INTERESSANTI DI SALERNITANA-MILAN

Numeri e curiosità:

Il match di andata si è concluso con il risultato di 2-0 in favore dei rossoneri: a segno anche Saelemaekers, in quello che attualmente è il suo unico centro in campionato.

Si affrontano la squadra con il peggior rendimento casalingo (Salernitana, con appena 5 punti) e quella con il secondo miglior rendimento esterno (Milan, con 29 punti).

La Salernitana ha trovato il gol in ogni sfida disputata nelle ultime 3 giornate, dopo essere rimasta a secco in 7 delle precedenti 9 partite.

I rossoneri vanno a segno da 15 trasferte consecutive: l’ultima partita esterna in cui sono non hanno trovato la via della rete risale ad aprile 2021.

 

 

 

La disamina finale:

Il Milan è troppo superiore alla Salernitana. Qualità, fisicità, motivazioni, condizione psico-fisica: i rossoneri porteranno a casa il bottino pieno segnando anche diversi gol. Attenzione a Brahim Diaz, a secco da diversi mesi, e pronto a riprendersi la squadra sulle spalle.

Per il pronostico di Pengwin, clicca qui.

Comparatore bonus

Di seguito la comparazione dei migliori Bonus dei principali operatori di Scommesse Sportive Online suggeriti da Pengwin.

Dicci come andrà a finire!

1
X
2

--

--

--

1
X
2

Ricevere i pronostici e i consigli di Pengwin è semplice e gratuito. Se vuoi ricevere gli aggiornamenti in tempo reale iscriviti al canale Telegram.

scopri di più
Ricorda che il gioco è vietato ai minori di 18 anni e di giocare sempre e solo quello che puoi permetterti di perdere. Su questo portale sosteniamo un’idea di gioco responsabile e consapevole: divertirsi usando sempre la testa. Fai in modo che un’eventuale sconfitta non ti tolga mai il sorriso dal viso. Promesso?
PROMETTO