PSG-JUVENTUS: STATISTICHE, QUOTE E PRONOSTICO | Mondo PengWin
menu

PSG-JUVENTUS: STATISTICHE, QUOTE E PRONOSTICO

CHAMPIONS LEAGUE
06 SET 2022
20:00

Girone H, 1° turno – Pronti, via: è subito scontro al vertice. La Juve di Max Allegri vola a Parigi: affronterà le stelle del Psg per un esordio da brividi.

PSG-JUVENTUS, COMPARAZIONE QUOTE SCOMMESSE

Di seguito la comparazione completa delle Quote sui principali operatori di Scommesse Sportive Online suggeriti da Pengwin.

Bookmaker

1
X
2

Bookmaker

U2,5
O2,5

Bookmaker

G
NG

Atteso un inizio di campionato non del tutto convincente degli ospiti – con 3 pareggi in 5 gare -, sono schizzate le quote del 2 bianconero: reperibile ad un valore di 7.80 circa. Clamoroso. Basso, invece, il valore dell’1: appena 1.33. Il pareggio vale 5.25 volte la posta.

PSG GIA’ IN FUGA IN LIGUE 1; JUVENTUS TITUBANTE

Neanche il tempo di studiare attentamente a tavolino il girone H che è subito Psg-Juve: subito duello per la vetta della classifica. Testa di serie contro seconda fascia. Vedremo se le favoritissime stelle parigine, allenate da Galtier, rimarcheranno quella che sembra una scala gerarchica piuttosto delineata. Dal canto proprio, una Juventus ancora alla ricerca della propria dimensione ha ogni intenzione di strappar via punti preziosi nel tempio dei fenomeni.

DI MARIA NON RECUPERA: NON CONVOCATO. OUT ANCHE SCZCESNY

Posizione in classifica

# Squadra Pg Pt
° Paris Saint Germain
° Juventus

Statistiche stagionali

Vittorie

Sconfitte

Pareggi

Goal Fatti:

Goal subiti:

Media Goal Fatti:

Media Goal subiti:

Posizione in classifica

# Squadra Pg Pt
° Paris Saint Germain
° Juventus

Statistiche stagionali

Vittorie

Sconfitte

Pareggi

Goal Fatti:

Goal subiti:

Media Goal Fatti:

Media Goal subiti:

QUI PSG:

Il ruolino di marcia della squadra di mister Galtier è prevedibilmente positivo: in 6 gare di campionato, il Psg ha vinto in 5 occasioni, pareggiando solo una volta. La classifica sorride ai capitolini: sono primi a 16 misure, alla pari del Marsiglia.

Il 3-4-3 proposto dal neo tecnico dei francesi sembra aver trovato la propria quadratura: le prestazioni dei parigini hanno sensibilmente guadagnato spettacolarità. Basti pensare che in questo avvio di campionato sono andati già a segno 24 volte, mantenendo la porta inviolata in 3 occasioni. La Champions, però, è tutt’altra roba rispetto alla Ligue 1. Ecco perché diventerà fondamentale il ruolo degli esterni a tutto campo: saranno l’ago della bilancia dell’undici parigino e dovranno fornire l’equilibrio necessario per non esporre i padroni di casa ai contropiedi bianconeri. Galtier avvisa: “Non sarà come una gara di campionato. Sarà una sfida diversa, in cui dovremo essere molto compatti in difesa.”

Sulle face si candidano a giocare Hakimi e Nuno Mendes. Davanti, ovviamente, ci sono le 3 meraviglie: Messi e Neymar supporteranno Mbappè. Senza parlare della pulce, i cui numeri sono meravigliosamente arcinoti, il numero 7 francese l’anno scorso ha vissuto un anno di consacrazione in Europa: un gol ogni 112 minuti; ma soprattutto si è esaltato alla grande nei match decisivi, sebbene il Psg non sia riuscito a centrare l’obiettivo. Contro la Juve mancherà Icardi; con il centrocampista Vitinha che proverà fino all’ultimo a recuperare: gli esami strumentali hanno dato esito positivo, ma resta da capire se sarà in grado di giocare quantomeno uno spezzone di gara. Pronto Sanches a sostituirlo. E’ in dubbio la prima convocazione di Fabian Ruiz.

I migliori siti con i loro relativi
bonus di benvenuto

QUI JUVENTUS:

Bene, poi male. Poi bene un solo tempo, poi nuovi piccoli scivoloni. E’ questa la Juve di Max Allegri in questo avvio di campionato piuttosto turbolento. Imbattuta, per carità, ma mai del tutto convincente. I bianconeri sembrano vivere ancora di singole fasi all’interno dello stesso match, come se il tasto passasse continuamente da On a Off e viceversa. Ecco perché, in 5 gare, la Juve ha già pareggiato 3 volte, vincendo solo con Sassuolo e Spezia in casa: mai lontano dallo “Stadium”.

Contro il Psg si prospetta già il match del girone: sarà fondamentale evitare batoste per consentirsi la chance di giocarsi il tutto per tutto nel duello di ritorno, senza svalutare – al contempo – gli altri insidiosi match che popolano il calendario europeo. Allegri conosce bene la difficoltà della sfida di Parigi, ecco perché contro la Fiorentina ha fatto ruotare parecchi elementi. Uno su tutti: Vlahovic, il quale è rimasto 90’ in panchina nel pareggio del “Franchi” (1-1). Il fenomeno serbo è reduce da 4 gol nelle prime 4 gare di campionato; ma è fermamente convinto di voler dimostrare il proprio valore anche in Champions: 1 gol in 2 partite per lui, prima di una clamorosa precoce eliminazione, lo scorso anno, contro il Villarreal.

Sarà 4-3-3, con Allegri che non può rinunciare a Kostic largo a sinistra, Vlahovic al centro e Cuadrado a destra. Di Maria, grande ex, non ci sarà: l'argentino non ha recuperato dall'ennesimo problema fisico di questo complicato inizio di stagione. Affianco a Bremer dovrebbe tornare Bonucci. A centrocampo, invece, il freschissimo ex Paredes si candida per una maglia da titolare. Ai box Szczesny, Pogba e Chiesa; Danilo non è al meglio ma stringerà i denti.

LE PROBABILI FORMAZIONI

Paris Saint Germain (3-4-3): Donnarumma; Ramos, Marquinhos, Kimpembè; Hakimi, Verratti, Renato Sanches, Mendes; Messi, Mbappè, Neymar. All.: Galtier.

Juventus (4-3-3): Perin; Danilo, Bremer, Bonucci, Sandro; Locatelli, Paredes, Mckennie; Cuadrado, Vlahovic, Kostic. All.: Allegri.

ECCO I PRONOSTICI E I CONSIGLI PIU’ INTERESSANTI DI PSG-JUVENTUS

Numeri e curiosità:

 

L’ultima volta che Psg e Juve si sono affrontate era il 2017, nella International Champions Cup estiva: finì 2-3 per la Juve.

Per l’ultimo scontro europeo importante, invece, bisogna risalire alla Supercoppa Europea del ’97, con la Juve che strapazzò i parigini sia all’andata che al ritorno. L’ultimo duello in Champions, invece, risale addirittura al 1983: finì in parità sia all’andata che al ritorno.

La disamina finale:

Il bagaglio tecnico delle due squadre sembra nettamente differente per aspettarci un match equilibrato. Sebbene le quote si sbilancino in maniera sfegatata in favore dei padroni di casa – estremamente sottovalutando l’esperienza bianconera in ambito europeo -, il Psg intende fare risultato e cominciare la propria scalata verso la vetta del girone. La Juve disputerà una gara particolarmente accorta: difesa e contropiede, un classico di Allegri. Ma i parigini sono ormai diventati eccellenti nello stanare le formazioni che giocano a difesa schierata: ecco perché i capitolini potrebbero aggiudicarsi l’incontro trovando anche più di una rete.

Se vuoi scoprire il pronostico di Kristian Pengwin consulta lo Speciale Europei di KickOff oppure unisciti al suo canale telegram cliccando qui.

Comparatore bonus

Di seguito la comparazione dei migliori Bonus dei principali operatori di Scommesse Sportive Online suggeriti da Pengwin.

Dicci come andrà a finire!

1
X
2

--

--

--

1
X
2

Ricevere i pronostici e i consigli di Pengwin è semplice e gratuito. Se vuoi ricevere gli aggiornamenti in tempo reale iscriviti al canale Telegram.

scopri di più
Ricorda che il gioco è vietato ai minori di 18 anni e di giocare sempre e solo quello che puoi permetterti di perdere. Su questo portale sosteniamo un’idea di gioco responsabile e consapevole: divertirsi usando sempre la testa. Fai in modo che un’eventuale sconfitta non ti tolga mai il sorriso dal viso. Promesso?
PROMETTO