Analisi Di Pengwin Sulle Favorite Del Gruppo C Di Euro 2024
 | Mondo PengWin
menu

Guida Europei 2024 - Pronostici sulle favorite di Pengwin

Analisi di Pengwin sulle favorite del Gruppo C di Euro 2024


Analisi completa dei Gruppi di Euro 2024. Scopri i pronostici di Pengwin sulle favorite del Gruppo C con Inghilterra, Serbia, Danimarca e Slovenia.

Ti sei perso le analisi complete di Kristian Pengwin e di Sandro Sabatini che analizzano tutte le squadre, le favorite e le possibili sorprese degli Europei 2024? Scopri tutti gli approfondimenti qui 

EUROPEI 2024, GRUPPO C: INGHILTERRA, SERBIA, DANIMARCA, SLOVENIA

 

Inghilterra INGHILTERRA

 

Numeri e Storia

L’Inghilterra si presenta agli Europei con grandissima fiducia, anche in virtù dei risultati ottenuti nelle ultime manifestazioni internazionali: semifinale al mondiale 2022 (eliminata dalla Francia) e finale a Euro 2020 (sconfitta ai rigori dall’Italia). Gli inglesi sono consapevoli della propria forza e puntano a centrare il primo trionfo ad un campionato europeo, conquistando un trofeo che manca dal 1966: il mondiale casalingo, fin qui unica affermazione internazionale dell’Inghilterra. Potrebbe essere l’anno giusto per invertire la tradizione negativa, anche perché, se dovesse arrivare prima nel girone, la selezione inglese avrebbe buone chance di incrociare la Francia in semifinale, in un’eventuale rivincita a distanza di un anno e mezzo. Nel girone di qualificazione, concluso in prima posizione davanti all’Italia, gli inglesi hanno espresso un potenziale fenomenale, realizzando 22 gol in 8 partite e subendo appena 4 reti. Il primo posto nel girone è quotato a 1,40, mentre la conquista dell’Europeo vale 4,00 volte la posta (la combo vittoria del girone e dell’Europeo sale a 4,75).

 

Modulo e Allenatore

Nonostante le delusioni cocenti degli ultimi anni, il lavoro di Gareth Southgate è stato riconosciuto dalla Federazione inglese, che ha rinnovato la fiducia al commissario tecnico, ormai alla guida della nazionale dei tre leoni dal 2016. Il modulo utilizzato è il 4-3-3, con Stones leader difensivo, Rice in mezzo al campo e Kane prima punta. Da non escludere un passaggio al 4-2-3-1, con Bellingham, Foden e Palmer sulla trequarti. La rosa è estremamente ampia e di ottima qualità in tutti i reparti.  

 

La Stella e il Goleador

La stella assoluta è Jude Bellingham, reduce da un’annata straordinaria con la maglia del Real Madrid. Nella seconda parte di stagione è emerso un calo, ma se dovesse ritrovare brillantezza potrebbe trascinare l’Inghilterra al trionfo. Kane punta a sfatare il tabù che si sta trasformando in un incubo: zero titoli conquistati in carriera, nonostante sia ai vertici da diversi anni. Fari puntati anche su Foden e Palmer: il primo ha disputato la migliore stagione della carriera, il secondo è esploso, segnando 22 reti in 33 partite.

 

Serbia SERBIA

 

Numeri e Storia

La Serbia non disputa un campionato europeo dal 2000, quando partecipò sotto il nome di Jugoslavia (Serbia-Montenegro): dunque, i serbi si preparano ad affrontare per la prima volta una fase finale dell’Europeo da nazione indipendente. Oltre all’assenza prolungata dagli Europei, negli ultimi 24 anni la Serbia non ha mai passato il girone al mondiale, pur partecipando a 4 edizioni diverse. L’ultima spedizione in Qatar è stata molto deludente: due sconfitte con Brasile e Svizzera e un pareggio col Camerun, giunte dopo un’ottima fase di qualificazione. Il percorso verso Euro 2024 si è concluso con un secondo posto, alle spalle dell’Ungheria: la sensazione è che la nazionale serba abbia espresso solo in parte il potenziale effettivo a disposizione e la speranza è che possa accadere l’inverso rispetto alla spedizione di due anni fa. Il passaggio del turno è l’obiettivo minimo e vale 1,55 volte la posta, mentre l’accoppiata in ordine Inghilterra-Serbia è data a 3,70, ottima quota per una nazionale che può battere la Danimarca.

 

 

Modulo e Allenatore

Il commissario tecnico è Dragan Stojkovic, in carica da marzo 2021 e guida della spedizione in Qatar 2022. Recentemente ha conquistato la promozione nella Lega A della Nations League, piazzandosi al primo posto del proprio girone nell’edizione 2022/23. Possibile l’utilizzo del doppio centravanti, con Mitrovic e Vlahovic insieme e Tadic a supporto, in un ipotetico 4-3-1-2. In alternativa, il modulo probabile è il 4-2-3-1, con i due alfieri a giocarsi una maglia da titolare.  Attenzione al reparto difensivo, spesso apparso fragile: molto dipenderà dalle prestazioni di Milenkovic.  

 

La Stella e il Goleador

La stella è senza dubbio Dusan Vlahovic: ha disputato un’ottima stagione, mantenendo uno stato di forma invidiabile per buona parte dell’anno: l’attaccante serbo sembra aver acquisito maggiore consapevolezza e potrebbe caricarsi la squadra sulle spalle. Da gestire la convivenza con Mitrovic, che nonostante il passaggio in Arabia, ha segnato 28 gol in 28 partite. Riflettori puntati anche su Milinkovic-Savic, che nelle grandi competizioni ha spesso faticato, e Tadic, che a 35 anni potrebbe essere all’ultima esperienza in un grande torneo con la Serbia.  

 

 

Danimarca DANIMARCA

 

Numeri e Storia

La Danimarca è reduce da un Europeo controverso, inaugurato con il malore occorso a Eriksen e concluso con una straordinaria semifinale, in cui i danesi si sono arresi all’Inghilterra soltanto ai tempi supplementari. Ai mondiali in Qatar, invece, è giunta la deludente eliminazione nella fase a gironi. Sarà la decima partecipazione ad un campionato europeo, con l’acuto clamoroso dell’unico trionfo raggiunto nel 1992. Il percorso di qualificazione a Euro 2024 è stato concluso al primo posto, con 19 reti segnate in 10 match: tuttavia, in virtù del valore degli avversari (come ad esempio San Marino e Irlanda del Nord) i numeri non entusiasmano e mostrano qualche difficoltà in fase realizzativa. Non sarà semplice riconfermare i risultati della precedente spedizione: la Danimarca potrebbe giocarsi il secondo posto con la Serbia, che però sembra dotata di qualità superiore. La qualificazione al secondo turno vale 1,35 volte la posta, mentre una successiva eliminazione agli ottavi quota 2,10.

 

Modulo e Allenatore

Alla guida dei danesi ci sarà Kasper Hjulmand, commissario tecnico in carica dal 2020, confermato nonostante l’esperienza negativa dei campionati mondiali 2022. Il modulo preferito è il 4-3-3, con Hojbjerg leader tecnico in mezzo al campo e la presenza nel tridente offensivo di Hojlund, supportato con elevate probabilità da Dreyer e Damsgaard. Da non escludere anche un eventuale passaggio al 3-4-1-2, come mostrato nella recente amichevole vinta dalla Svezia: in tal caso, a presidiare la trequarti potrebbe esserci Eriksen.

 

La Stella e il Goleador

I riflettori sono puntati su Rasmus Hojlund: il centravanti classe 2003 non ha convinto con la maglia del Manchester United, anche se la stagione negativa del club inglese non ha certamente valorizzato il talento del danese, che si presenta a Euro 2024 in cerca di riscatto. Tanta curiosità anche nei confronti di Eriksen, che a distanza di tre anni dalla tragedia sfiorata, ha voglia di lasciarsi definitivamente alle spalle quanto accaduto: è un jolly che poche nazionali hanno la possibilità di giocarsi.

 

Slovenia SLOVENIA

 

Numeri e Storia

La nazionale slovena ritorna a partecipare all’Europeo dopo 24 anni. Inoltre, quella a Euro 2024 sarà appena la seconda presenza ai campionati europei, dopo la spedizione del 2000, culminata con l’eliminazione nella fase a gironi. Il percorso di qualificazione è stato estremamente positivo: la Slovenia ha superato la concorrenza della Finlandia e si è classificata al secondo posto, a pari punti proprio con la Danimarca, che ritroverà nuovamente a Euro 2024. Un’impresa frutto di 7 vittorie su 10 match disputati, con 20 gol realizzati e 9 subiti (migliore attacco e difesa meno battuta del girone). Nonostante questo brillante exploit, difficile ipotizzare un’impresa: Inghilterra, Serbia e Danimarca sembrano superiori. L’eliminazione nella fase a gironi quota 1,55 ed è altamente probabile.

 

Modulo e Allenatore

Il CT della selezione slovena è Matjaž Kek, che ha ricoperto il suo primo incarico con la Slovenia nel 2007. Dopo la separazione avvenuta nel 2011, il tecnico ha conquistato buoni risultati con il Rijeka, salvo poi tornare alla guida della nazionale nel 2018. Nonostante la mancata qualificazione sia agli Europei del 2021 sia ai Mondiali 2022, Kek è stato confermato e ha portato la Slovenia a Euro 2024. Il modulo collaudato è il 4-4-2, con Sesko e Sporar nel reparto offensivo, anche se nella recente amichevole con l’Armenia è stato provato il 4-3-3.

 

La Stella e il Goleador

Il calciatore più noto è senza dubbio Oblak, uno degli estremi difensori più affidabili dell’intero Europeo e ai vertici internazionali da diversi anni. Il punto di riferimento in zona gol è Benjamin Sesko, che nelle ultime 7 partite disputate con il Lipsia ha sempre trovato la via della rete (nel complesso 14 gol in 31 partite). Presenti Bijol e Lovric, conoscenze del calcio italiano, mentre la grande sorpresa è la convocazione di Ilicic, che negli ultimi mesi al Maribor ha ritrovato un po’ di costanza: è un’incognita, ma il talento è sconfinato.

 

Se vuoi conoscere tutte le date e gli orari degli incontri di ogni squadra, vai al calendario degli Europei 2024.

GRUPPO C: I PRONOSTICI DI PENGWIN

Segui il video fino alla fine per conoscere i pronostici sulle favorite del Gruppo C di Kristian Pengwin! Ti ricordo che tutte le proposte antepost verranno pubblicate Mercoledì 12 Giugno nel canale telegram ufficiale Consigli del Pengwin.

Articoli correlati

Analisi di Pengwin sulle favorite del Gruppo F di Euro 2024


11-06-2024

Leggi di più

Analisi di Pengwin sulle favorite del Gruppo E di Euro 2024


10-06-2024

Leggi di più
Ricorda che il gioco è vietato ai minori di 18 anni e di giocare sempre e solo quello che puoi permetterti di perdere. Su questo portale sosteniamo un’idea di gioco responsabile e consapevole: divertirsi usando sempre la testa. Fai in modo che un’eventuale sconfitta non ti tolga mai il sorriso dal viso. Promesso?
PROMETTO