Le Logiche Del Mercato Exchange | Mondo PengWin
menu

Capitolo 1

LE LOGICHE DEL MERCATO EXCHANGE

Prima di incominciare a volere guadagnare nel betting exchange è fondamentale capirne la logica di funzionamento.

Capire le logiche dei mercati nel Trading Sportivo è fondamentale.

Nella prima lezione abbiamo visto che nel trading sportivo il risultato finale passa in secondo piano in quanto si opera seguendo le logiche del price movement, ovvero delle variazioni di quota.

Come si guadagna e come si può ottenere un profitto negativo una volta che siamo dentro un mercato?

Ricordiamo che quando si Punta andiamo a favore di un evento; quindi, più la quota scende di prezzo e più margine utile si ottiene visto che più una quota si avvicina all'1.00 e più diventa probabile.


Quando invece si Banca andiamo contro un evento; quindi, più la quota sale di prezzo e più noi guadagniamo visto che si allontana dalla probabilità di verificarsi.

Esempio sulla modalità Punta: entriamo nel mercato 1 della Juventus a quota 2.00 e subito nei primi minuti dell’incontro la quota si abbassa a 1.80. La variazione di quota di 20 centesimi ci offre già un margine di profitto.
Con lo stesso esempio, se la quota della Juventus col passare dei minuti si fosse alzata fino a 2.20 avremmo registrato una perdita netta che in percentuale viene espressa dalla formula: [(quota originaria/quota nuova) -1] = [(2.00/2.20) -1]. In questo esempio avremmo perso il 9% della nostra puntata iniziale.

Esempio sulla modalità Banca: decidiamo di entrare nel mercato bancando l'1 della Juventus a quota 2.00. Dopo pochi minuti di gioco la Juventus trova il goal del vantaggio e la quota si abbassa fino a 1.30.
Nelle scommesse di tipo Banca andiamo contro il verificarsi di un evento e se le quote del mercato scendono drasticamente verso l'1.00 vorrà dire che quell’evento stesso sta diventando sempre più probabile [(quota nuova/quota originaria -1] = [(1.30/2.00) -1]. In questo esempio avremmo perso il 35% della nostra puntata iniziale.